“ DI VOCE COME LA TUA,

C’E’ NE SOLO UNA !

E’ TUA!

USALA !”

TAPANI MONONEN

Un centro per l'arte della trasformazione creativa, luogo di accoglienza e libera espressione, per adulti e bambini, sede di laboratori, corsi e percorsi di crescita personale, individuali e di gruppo. Cha Creative Healing Arts è tutto questo e molto di più. 

È, un’associazione culturale, ma – soprattutto – uno spazio aperto per esprimersi in libertà, lontano dai giudizi.

 

Un centro Unico nel suo genere che propone percorsi e strumenti che possano aiutare le persone a riscoprire i propri talenti rendendoli consapevoli della propria luce interiore che, indipendentemente dal proprio vissuto, puo tornare a splendere dentro ognuno di noi.

 

CHA è anche CORSI di  Circo Bambini, Satyananda Yoga, Teatro Consapevole,  PROGETTO "La mia storia, una risorsa", INCONTRI su Bambino interiore, Parlare in pubblico, SEDUTE INDIVIDUALI di Counseling con Tapani Mononen.

 

 

TEATRO CHE CURA

 

Ho fatto teatro per oltre 30 anni, quasi un’eternità. Il mio teatro è sempre stato teatro di ricerca, non mi sono mai adattato ai canoni classici del fare teatro, volevo sempre qualcos’altro.

All’inizio questo voler qualcos’altro era molto inconsapevole, non aveva una direzione, ma adesso, guardando indietro, mi rendo conto che è sempre stato presente. In questi oltre 30 anni di teatro mi sono sfogato, ho creato, ho distrutto, mi sono perso totalmente, mi sono ritrovato, ho vinto, sono stato sconfitto, sono stato polemico, ho urlato, sono stato in silenzio, mi sono forzato, mi sono fatto male, ho sofferto, ho riso (un po’ meno), ho pianto (un po’ di più), sono stato disperato, mi sono sentito un grande genio, mi sono sentito un povero miserabile… 

Ciò per cui vado fiero di me è che al di là di tutto non mi sono fermato nella mia ricerca; dopo ogni caduta mi sono rialzato e sono andato avanti.

 

Adesso, pensando a tutto questo, ho la sensazione che tutto quello che ho fatto e non fatto nel mondo teatrale mi ha portato dove sono adesso… nel teatro che cura…

E se non sarà cosi, se potevo arrivarci prima, se…amen… ma in questo momento sento pace dentro pensando alle parole “teatro che cura”…

 

 

Da tanto tempo il mio teatro è anche curativo, ma, fino ad oggi, ha mantenuto tracce del fare, del forzare, dell’apparire, del controllare… oggi queste tracce sono sparite, è rimasto solo il teatro che nasce senza che io faccia nessuno sforzo. Lascio solamente che succede quello che deve succedere senza nessun controllo da parte mia…teatro che cura…

Non sento più la necessità di dimostrare qualcosa, mi affido  che la vita sa meglio di me.La fiducia ci fa rilassare, la fiducia ci fa stare bene, la fiducia ci fa stare…

Questo è il teatro che voglio portare avanti… teatro che cura …

CON GRANDE AMORE
TAPANI MONONEN

 



DA NON PERDERE


CAMPUS DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE
-L’improvvisazione come porta per trovare se stessi, sia come artista, che come persona-

18-21 LUGLIO 2019

Nell’improvvisazione classica sono io ad inventare le cose, invece in questo approccio sono io che lascio che le cose succedano. Potrebbe sembrare facile, ma richiede preparazione e disciplina, perché di solito abbiamo la tendenza a controllare le cose e rimaniamo all’interno della nostra zona di comfort.
Abbiamo quindi bisogno di lavorare su noi stessi, di capire perché vogliamo controllare e anche perché abbiamo paura di lasciar andare. Più mi conosco, più mi sento forte e ben radicato, più riesco a lasciar andare.

Durante il campus alterniamo esercizi di improvvisazione e lavoro su noi stessi.

Questa alternanza aiuta ad avvicinare e forse anche ad unire l’artista e la persona. Quando c’è solo l’artista manca tante volte profondità, quando c’è solo la persona tante volte mancano tecnica e disciplina. Spesso ho visto attori tecnicamente molto bravi, che si osservano anche con ammirazione, ma che non trasmettono emozioni; in ugual modo spesso ho visto persone comuni che trasmettono un alto livello emotivo, ma che non sono grado di gestire la propria emotività. Unire l’artista e la persona ci dà la possibilità di essere allo stesso tempo padroni di noi stessi permettendoci al contempo di lasciarci andare nel momento presente.

Credo fermamente che il futuro dell’artista sarà sempre più verso la consapevolezza, perché la persona/artista consapevole che ha portato un cambiamento dentro di sè riesce a far germogliare i semi del cambiamento nel suo pubblico. Questo è ciò di cui il mondo ha tanto bisogno, l’intrattenimento ci ha tenuti nel sonno; è arrivata l’ora di svegliarsi e di portare nel mondo la propria verità.

Talvolta si pensa che portare fuori la propria verità sia solo una cosa seria, e certamente in parte lo è, ma comporta anche portar fuori tanto divertimento, perché l’artista consapevole è libero. E come conseguenza quando mi esprimo liberamente, in qualsiasi forma accade, mi diverto.

Tante volte i nostri condizionamenti ci portano a pensare che siamo una realtà fissa o che seguiamo un sé ideale, il ‘come dovrei essere’, come artista e/o come persona.
Ma quello che siamo veramente è una realtà fluida, che cambia ogni momento. Naturalmente ognuno ha le sue caratteristiche, quello sì, ma tutto il resto cambia.
E l’improvvisazione può essere la chiave per essere se stessi in ogni momento.


“ Dopo anni di ricerca, lavoro su me stesso e studio sono riuscito finalmente lasciarmi andare profondamente nella improvvisazione. Avendo vissuto la bellezza in prima persona, ho un grande voglia e grande gioia di condividere e trasmettere questa esperienza agli altri”

Tapani Mononen

Chi vuole vedermi in azione con questo metodo, ecco il link

https://www.youtube.com/watch?v=ZMrn-K3EERk&t=86s

Campus è rivolto agli attori, artisti di qualsiasi altra disciplina o qualsiasi altra persona, che ha desiderio di ritrovare se stessi tramite arte e teatro.

NON VEDO L’ORA DI COMINCIARE


 

 

CONDUTTORE
Tapani Mononen, attore, regista, facilitatore, arteterapeuta

COSTO
250 €, nel momento di iscrizione saldare 100 € e il restante 150 € al inizio corso

INFO E ISCRIZIONI
cell. 388 0496240
mail tapanino@hotmail.com


calendario eventi GIUGNO

SAGGIO FINALE DEL LABORATORIO
TEATRO RAGAZZI

 

MERCOLEDI 19 GIUGNO ORE 20.30

 

Quest’anno non portiamo in scena uno spettacolo finale, ma facciamo vedere al pubblico tramite diversi esercizi, giochi e improvvisazioni quello che abbiamo fatto durante l’anno.

Ho lavorato con 5 ragazzi meravigliosi: Alice, Alicia, Emma, Giuseppe e Mikael.

Questi ragazzi mi hanno insegnato tanto; mi hanno insegnato ad accogliere il momento, invece di forzare dei risultati. Abbiamo fatto dei giochi meravigliosi e delle improvvisazioni teatrali nate dal “nulla”. Non so se riusciamo a trasmettere questa meraviglia al pubblico, ma sicuramente ci mettiamo tutto noi stessi.

Mi auguro che veniate numerosi a sostenere questa fantastica nuova generazione!!!

E vivendo nel momento chi lo sa se vi raccontiamo anche una storia.

E’ tutto da VEDERE!!

 

Tapani Mononen

 

Conduttore del corso

 

SERATA DI PRESENTAZIONE

CAMPUS DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE E 
METODO DI IMPROVVISAZIONE SVILUPPATO DA TAPANI MONONEN

VENERDI 27 GIUGNO ORE 20.30

INGRESSO LIBERO

CONDUCE TAPANI MONONEN

Una serata di conoscere meglio contenuti del campus che si terrà 18-21 luglio e il metodo creato da Tapani Mononen



Sezione privata

Tapani Mononen, Facilitatore nei processi evolutivi

 

 

Sedute individuali di Counseling e Coaching su appuntamento il Lunedi, Giovedi, Venerdi


Per info e prenotazioni contattare Tapani Mononen

Cell. 3880496240

mail. tapanino@hotmail.com

www.tapanimononen.com





I NOSTRI CORSI SETTIMANALI

Per i bambini

Lunedì ore 17.30/18.45 Teatro ragazzi con Tapani Mononen

Giovedì ore 17.00/18.30 Circo bambini con Marianna Fontanelli 

Per gli adulti

Mercoledì 9:00/10:30 e Giovedì ore 19.00/20.30 Satyananda yoga  con Tuuli Nevasalmi

Giovedì ore 21.00/23.30 Compagnia teatrale CHA



 

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVE HEALING ARTS

VIA SAN GIORGIO, 44 - TRICESIMO/UD

C.F. 94136960302

 

TAPANI MONONEN

tel. (+39) 388 0496240

e-mail: tapanino@hotmail.com

 

LE ATTIVITA' SONO RISERVATE AI SOCI